Riscaldamento Radiante elettrico
ALLUMINIO CON ISOLAMENTO
Radiante elettrico ALLUMINIUM ZERO+ è una fascia riscaldante in alluminio al cui interno è inserito un cavo riscaldante a doppio isolamento elettrico che la percorre a passo costante lungo tutta la sua dimensione ed è accoppiato con un materassino ad altissimo grado di isolamento da 5 mm. ALLUMINIUM ZERO+ è un prodotto straordinario in quanto ha un efficienza distributiva del calore nettamente superiore a qualsiasi altro prodotto presente nel mercato del riscaldamento radiante a pavimento e soffitto ed è già isolato. Tale qualità deriva dall’alluminio che crea un effetto specchio rinfrangendo tutta l’energia infrarossa prodotta verso l’alto, e in più diffonde tutto il calore prodotto dal cavo lungo tutta la sua superficie, aumentando così notevolmente il rendimento di trasmissione tra il cavo e il massetto/superficie da riscaldare grazie anche al materassino isolante da 5 mm già accoppiato con il prodotto. In pratica contro i sistemi a tubo-idronici o a semplice cavo scaldante noi anteponiamo una superficie riscaldante di notevole dimensione, si parla di un rapporto di 1 a 12. In pratica mediamente un sistema radiante a pavimento idronico o a cavi scaldanti ha un’impronta sul pavimento pari al 4% - 6% della superficie riscaldata, mentre il sistema ALLUMINIUM ZERO+ ne copre circa il 60%. È quindi immediatamente intuibile come ALLUMINIUM ZERO+ sia in grado di dare un elevato confort ambientale e una notevole riduzione dei costi di esercizio grazie anche al materassino isolante da 5 mm che permette una messa a regime del massetto/superficie riscaldata in tempi dimezzati rispetto agli altri prodotti. Consigliato per la posa con pavimenti flottanti in legno laminato o prefinito, il prodotto è disponibile in due potenze: 100W/m² - 150W/m². La larghezza della fascia è fissa a 0.50 m, mentre la lunghezza va da 1 a 7 metri . Le fasce ALLUMINIUM ZERO+ vengono stese direttamente sul pavimento esistente o sul massetto di finitura della stanza da rivestire che si vuole riscaldare, senza la necessità di alcun pannello isolante giacché ne è già provvisto. Una volta posati i vari fogli secondo lo schema esecutivo, redatto in conformità del fabbisogno termico del locale e delle sue caratteristiche architettoniche, questi vengono bloccati con del nastro biadesivo o schiuma poliuretanica e tra fascia e fascia viene posato un materassino isolante con alluminio superficiale, dello stesso spessore di ALLUMINIUM ZERO+, come compensativo in modo da poter rendere perfettamente complanare tutta la superficie. A questo punto può intervenire il posatore del pavimento flottante e ricoprire tutta la stanza con il legno laminato/prefinito deciso dal committente. ALLUMINIUM ZERO+ viene controllato prima e dopo la posa del pavimento con un tester per certificarne l’integrità e la sua funzionalità in accordo con le istruzioni di montaggio fornite dalla ZANETTE ENERGY+. In soli 20 mm abbiamo realizzato un nuovo pavimento con al suo interno un riscaldamento a pavimento, questo è il valore di ALLUMINIUM ZERO+.


ALLUMINIO SENZA ISOLAMENTO FS
ALLUMINIUM+ è una fascia riscaldante in alluminio al cui interno è inserito un cavo riscaldante a doppio isolamento elettrico che la percorre a passo costante lungo tutta la sua dimensione. FS ALLUMINIUM+ è un prodotto straordinario in quanto ha un efficienza distributiva del calore nettamente superiore a qualsiasi altro prodotto presente nel mercato del riscaldamento radiante a pavimento e soffitto. Tale qualità deriva dall’alluminio che crea un effetto specchio rinfrangendo tutta l’energia infrarossa prodotta verso l’alto, e in più diffonde tutto il calore prodotto dal cavo lungo tutta la sua superficie, aumentando così notevolmente il rendimento di trasmissione tra il cavo e il massetto/superficie da riscaldare. In pratica contro i sistemi a tubo-idronici o a semplice cavo scaldante noi anteponiamo una superficie riscaldante di notevole dimensione, si parla di un rapporto di 1 a 12. In pratica mediamente un sistema radiante a pavimento idronico o a cavi scaldanti ha un’impronta sul pavimento pari al 4% - 6% della superficie riscaldata, mentre il sistema FS ALLUMINIUM+ ne copre circa il 60%. È quindi immediatamente intuibile come FS ALLUMINIUM+ sia in grado di dare un elevato confort ambientale e una notevole riduzione dei costi di esercizio. Consigliato per massetti autolivellanti, il prodotto è disponibile in due potenze: 100W/m² - 150W/m². la larghezza della fascia è fissa a 0.50 m, mentre la lunghezza va da 1 a 7 metri . Le fasce FS ALLUMINIUM+ vengono stese su un pannello isolante spesso almeno 3 cm, tipo EPS, STYRODUR, etc. posato sul massetto alleggerito del locale da riscaldare, secondo un progetto redatto in conformità del fabbisogno termico del locale e delle sue caratteristiche architettoniche. Una volta ricoperti dal massetto e dopo la posa del pavimento vero e proprio si provvede all’alimentazione elettrica. Il materiale viene controllato prima e dopo la posa del massetto attraverso l’uso di un tester per certificarne l’integrità e la sua funzionalità in accordo con le istruzioni di montaggio fornite dalla ZANETTE ENERGY+.


TWIN CABLE/CLASSIC MAT
TWIN CABLE+: Una resistenza a cavo che viene distribuita usando un apposito nastro metallico scanalato che permette la posa con un passo più o meno distanziato a seconda della potenza che si vuole ottenere sulla superficie. I cavi presentano uno spessore massimo di 4,4 mm con potenze da 10,15,17 watt metro lineare e permettono una potenza da 40 a 200 W/m2. TWIN CABLE+ assiemato con una rete in fibra di vetro larga 50 cm, diventa CLASSIC MAT+. CLASSIC MAT+ è realizzata in fasce di larghezza 50/100 cm e lunghezza da 1,20 a 35,8 metri e potenze da 100 a 160 W/m². La scelta dei due prodotti si basa sulle esigenze di posa, il grado di isolamento dell’edificio, il tipo di finitura del pavimento e dai tempi e modi di utilizzo dei locali da riscaldare uniti alle specifiche necessità dell’utilizzatore finale. CLASSIC MAT+ è ideale per la posa in colla di posa, autolivellante di bassissimo spessore, resina e la sua estrema velocità di posa. TWIN CABLE+ risponde all’esigenza di locali a pianta irregolare, grazie all’alta adattabilità e alla flessibilità in termini di potenza applicata. Il sistema sostituisce la convenzionale ragnatela di tubi posta sotto il pavimento ed alimentata da una caldaia. I tempi di posa in opera sono ridotti di 1/3 rispetto a qualsiasi altro tipologia d’impianto di riscaldamento, lo spessore del massetto che deve coprire il sistema si può ridurre a 2,0 – 2,5 cm, la messa a regime è rapida, la gestione è straordinariamente economica e la sicurezza è intrinseca nel sistema. I cavi o le strisce della serie ZANETTE ENERGY+ vengono stesi sul massetto grezzo del locale da riscaldare secondo un progetto redatto in conformità del fabbisogno termico tecnico del locale e delle sue caratteristiche architettoniche. Una volta ricoperti dal massetto e dopo la posa del pavimento vero e proprio si provvede all’alimentazione elettrica delle strisce o dei cavi: un sistema di termoregolazione elettronica gestisce l’impianto senza sprechi di energia.


ALLUMINIO CON ISOLAMENTO FILM A SOFFITTO
Radiante elettrico FILM+ è la soluzione innovativa di riscaldamento a pavimento, soffitto e parete pensato e realizzato per essere utilizzato in abbinamento ai moderni rivestimenti. FILM+ può essere applicato su pavimenti in legno o laminato prefinito flottante, soffitti e pareti realizzate con materiali leggeri quali cartongesso, legno e pannelli di varia composizione, purché non incollati. POWERFILM è una speciale pellicola riscaldante elettrica a basso consumo energetico, costituita da una serie di resistenze in grafite collegate in parallelo tramite due conduttori in rame e argento, il tutto contenuto in una struttura in poliestere con spessore di 0.4 mm per la versione a pavimento e 0.2 mm per la versione a soffitto e parete, con doppio isolamento elettrico (non necessita di messa a terra) e un grado di protezione IP67. FILM+ è disponibile in 3 altezze diverse (400, 500 e 600 mm) con potenze da 60 a 200 W/m². Grazie alla tecnologia costruttiva della pellicola riscaldante, un danneggiamento meccanico (piccolo taglio, foratura) non pregiudica il funzionamento dell’impianto e soprattutto non causa fuoriuscita di liquidi. Le strisce radianti FILM+ a soffitto, grazie al loro spessore di soli 2 mm, sono studiate per essere installate a contatto con le lastre di cartongesso senza creare alcun ingombro. FILM+ può essere tagliata, lungo il lato corto, ogni 10 mm in modo da poter avere la giusta lunghezza desiderata senza mai avere spreco di materiale, e secondo lo schema esecutivo di posa. Posizionare i longaroni portanti della struttura del cartongesso a soffitto/parete, passo 50/60 cm, e inserire un isolamento termico, (lana di roccia, Styrodur, Eps etc.), con spessore minimo di 3 cm tra le coppie di longaroni; Posizionare le strisce di FILM+, opportunamente tagliate, lungo i longaroni bloccandole con del biadesivo lungo la superficie libera da alimentazione elettrica e resistenze (superficie neutra); Collegare elettricamente le resistenze in parallelo, con cavi unipolari da 2.5 mm² utilizzando gli appositi faston; Terminato il cablaggio delle resistenze, coprire completamente tutta la superficie con una barriera vapore. Chiudere tutto il pacchetto con la pannellatura di cartongesso massimo 16 mm di spessore. Con un ingombro di soli 45 mm abbiamo installato un nuovo soffitto con all’interno un sistema di riscaldamento radiante, praticamente un intervento senza opere di muratura questo è FILM+ soffitto.


FILM A PAVIMENTO
FILM+ è la soluzione innovativa di riscaldamento a pavimento, soffitto e parete pensato e realizzato per essere utilizzato in abbinamento ai moderni rivestimenti. FILM+ può essere applicato su pavimenti in legno o laminato prefinito flottante, soffitti e pareti realizzate con materiali leggeri quali cartongesso, legno e pannelli di varia composizione, purché non incollati. POWERFILM è una speciale pellicola riscaldante elettrica a basso consumo energetico, costituita da una serie di resistenze in grafite collegate in parallelo tramite due conduttori in rame e argento, il tutto contenuto in una struttura in poliestere con spessore di 0.4 mm per la versione a pavimento e 0.2 mm per la versione a soffitto e parete, con doppio isolamento elettrico (non necessita di messa a terra) e un grado di protezione IP67. FILM+ è disponibile in 3 altezze diverse (400, 500 e 600 mm) con potenze da 60 a 200 W/m². Grazie alla tecnologia costruttiva della pellicola riscaldante, un danneggiamento meccanico (piccolo taglio, foratura) non pregiudica il funzionamento dell’impianto e soprattutto non causa fuoriuscita di liquidi. Le strisce radianti FILM+ vengono stese su un pannello isolante spesso almeno 1 cm, tipo EPS, STYRODUR, etc. posato sul massetto di finitura o sul pavimento esistente del locale da riscaldare, secondo un progetto redatto in conformità del fabbisogno termico del locale e delle sue caratteristiche architettoniche. Le strisce vanno posate una a fianco all’altra senza mai sovrapporle. Una volta cablate in parallelo, vengono ricoperte con una barriera vapore e il tappettino antirombo, alla fine il tutto viene ricoperto con pavimentazione flottante in laminato o legno prefinito. In uno spessore di poco più di 2,5 cm abbiamo posizionato un nuovo pavimento riscaldato, questo è il plus di FILM+.


Z-SUN
Mentre un tradizionale convettore (riscaldamento a convezione) riscalda l'aria che, a sua volta, trasferisce il relativo calore sulla superficie degli oggetti investiti (pareti, arredamento etc.), un pannello radiante (riscaldamento ad irraggiamento) riscalda direttamente l'oggetto su cui insiste, senza interessare da subito l'aria circostante. Essa verrà riscaldata successivamente dagli oggetti presenti nella stanza investiti dal flusso radiante; vediamo in che modo: l’irraggiamento, lambendo i corpi presenti al di sotto del pannello, (pareti, arredamento, pavimento), per il 15% verrà riflesso, mentre il restante 85% verrà assorbito dai corpi irraggiati, e quando la temperatura di tali oggetti sarà superiore alla temperatura dell'aria in cui sono immersi, il loro calore verrà lentamente trasferito alla stessa aria che li circonda riscaldandola progressivamente Dal suddetto principio di questo innovativo sistema, derivano i seguenti vantaggi:
  • Il flusso radiante è emesso dalla superficie frontale del pannello. Essendo che tale flusso radiante ha una lunghezza d’onda superiore ai 5 μm, valore questo compreso del campo infrarosso invisibile, esso viene quasi totalmente assorbito dal corpo umano e dagli oggetti solidi e trasformato, per una ben nota legge fisica, istantaneamente in calore.
  • Per questo principio fisico, con un impianto radiante si ottiene la condizione di confort con una temperatura ambiente decisamente più bassa (3-4°C) che con un impianto convettivo.
  • Con sistema SUN, il gradiente termico tra il pavimento ed il soffitto è di 1-2°C, mentre con sistema a convezione la temperatura sale di 1°C ogni 30-50 centimetri di altezza!
  • Con SUN si riscaldano i corpi solidi e non l’aria, pertanto nei locali riscaldati non si formano moti convettivi e, di conseguenza, si evita il tanto dannoso movimento di polvere.
  • La mancanza di moti convettivi e il naturale riscaldamento delle pareti del locale si evita la formazione di condense e l’umidità dell’aria resta, pressoché, invariata.
  • Il flusso radiante, con lunghezza d’onda superiore a 3 μm e con angolo di incidenza diverso da 90°, non attraversa il vetro il quale, invece, lo riflette verso l’interno: ecco perché le perdite di calore per irraggiamento sono quasi nulle.
  • I pannelli radianti SUN non richiedono alcun tipo di manutenzione.
  • Mettendo a confronto i parametri di consumo del sistema ad irraggiamento SUN con quelli di un sistema di riscaldamento a convezione, possiamo rilevare un risparmio energetico pari ad almeno il 18-24%.



PANNELLI A BASSA TEMPERATURA
Il pannello è costituito da un telaio in lamiera zincata verniciata e rivestito nella parte inferiore da termocristalli al quarzo che ne massimizzano l’effetto radiante.
Al suo interno sono presenti l’isolamento in lana minerale e la resistenza elettrica a film collegata ad un cavo per l’alimentazione del pannello stesso. La temperatura del lato inferiore del pannello (quello trattato con i termocristalli) è di 90°C, trattasi, quindi, di un apparecchio radiante del tipo “a bassa temperatura”.
Altezza di installazione consigliata:
SUN 300 W dimensioni 60x60x3 cm altezza installazione da 2,7 a 3,2 m IP 44
SUN 600 W dimensioni 120x60x3 cm altezza installazione da 3,0 a 3,8 m IP 44
SUN 700 W dimensioni 120x60x3 cm altezza installazione da 3,0 a 3,8 m IP 44


STRISCE AD ALTA TEMPERATURA
Pannelli radianti elettrici ad alta temperatura circa 350° C, stuttura in ferro verniciato e parte emettiva in alluminio silicato, da installarsi a soffitto mediante ausilio di catene altezze minime di installazione come da tabella: Altezza di installazione consigliata:
Strisce radianti 1.200 W dim. 150x15x6 cm altezza di installazione da 4,5 a 6,5 m
Strisce radianti 2.400 W dim. 150x25x6 cm altezza di installazione da 5,0 a 7,0 m
Strisce radianti 3.600W dim. 150x35x6 cm altezza di installazione da 6,0 a 8,0 m
Alimentazione 230/400 volt IP X4.


ALLUMINIO CON ISOLAMENTO CEI CONTROL+
Radiante elettrico Il cuore di un impianto di riscaldamento è il sistema di controllo termostatico.
Gli impianti ZANETTE ENERGY+ sono gestiti, locale per locale, da un sistema in grado di controllare automaticamente e continuamente la potenza in virtù del reale carico termico momentaneo del locale in cui è installata.
L’impianto ZANETTE ENERGY+ è abbinato ad una centralina domotica di controllo denominata CONTROL+ ad azione modulante continua per il rilevamento ed il controllo della temperatura del pavimento e dell’aria di ogni locale riscaldato, mediante due sonde: una ambiente ed una massetto. CONTROL+ è collegata anche ad una sonda per il rilevamento della temperatura esterna all’edificio, per poter sempre verificare il delta termico tra temperatura esterna ed interna valore fondamentale per quantificare il reale fabbisogno termico e quindi la giusta potenza da inviare all’impianto di riscaldamento.
CEI CONTROL+ esegue un controllo di tutte le temperature ogni minuto, per poter adeguare la corretta potenza elettrica/termica da erogare ai vari ambienti per mantenerli in equilibrio termico rispetto al SET POINT della temperatura impostata (ad esempio 20° C). CEI CONTROL+ riesce a mantenere il SET POINT con variazioni minime nell’ordine dei ±3 decimi di grado. Nel momento in cui l’ambiente riscaldato supera, grazie a fonti di calore esterne (irradiazione solare, elettrodomestici, persone fisiche, etc.), di 3 decimi la temperatura impostata l’impianto si ferma. Di contro non appena l’ambiente si raffredda e rientra nel range dei 3 decimi di grado rispetto al SET POINT, l’impianto riparte con micro accensioni per riportare in equilibrio l’ambiente riscaldato.
Tutto ciò è possibile grazie al software di controllo integrale proporzionale adattivo che definisce automaticamente i corretti cicli di riscaldamento secondo il comportamento della temperatura all’interno e all’esterno del locale riscaldato.
CEI CONTROL+ minimizza le variazioni di temperatura del locale, assicurando una regolazione molto precisa e aumentando, di conseguenza, il confort e l’economia di gestione, quindi riducendo i consumi.
CONTROL+ oltre a controllare e modulare la potenza termica da inviare ai diversi locali riscaldati, tiene conto di tutto l’assorbimento elettrico dell’edificio e modula l’impianto di riscaldamento valutando anche la reale potenza elettrica messa a disposizione dal contatore. La centralina genera priorità verso le utenze del cliente (elettrodomestici, apparecchiature informatiche, etc.) per non interferire con la vita di casa.
Per migliorare il comfort all’interno del “sistema edificio” vengono definite delle priorità giorno/notte, in modo che durante tutto l’arco del giorno se CONTROL+ non trovasse potenza necessaria per accendere tutte le zone che in quel momento ne fanno richiesta, avranno precedenza quelle segnalate in quel momento della giornata e che sono sicuramente abitate.
In questo modo il riscaldamento si regolerà alle esigenze dell’utilizzatore mantenendo comunque l’edificio o il locale in temperatura.
La centralina può controllare da un minimo di 2 zone fino ad un massimo di 20 zone contemporaneamente.
CONTROL+ può essere controllata e gestita anche mediante controllo remoto grazie al sistema web-server. Quindi con un qualsiasi computer connesso ad internet o smartphone si può interagire con il sistema di riscaldamento ZANETTE ENERGY+ impostando temperature, accendendo e spegnendo l’impianto e verificandone i consumi.
ZANETTE ENERGY+ è sicuro, ecologicamente compatibile, non inquinante, a zero emissioni.
Con i sistemi di riscaldamento elettrico ZANETTE ENERGY+ non esiste inquinamento da elettrosmog: i due fili paralleli percorsi da correnti elettriche uguali ed inverse provocano due campi elettromagnetici uguali e contrari che si annullano a vicenda: il risultato è un campo magnetico tendente a zero.
Tutti i sistemi ZANETTE ENERGY+ si avvolgono di questa tecnologia e quindi sono tutti privi di campo elettromagnetico. Naturalmente tutti i nostri prodotti sono certificati da primari laboratori europei che dichiarano l’idoneità elettrica ed elettromagnetica.


TERMOSTATO
Il nuovo termostato TFT è quanto di più tecnologico ci sia sul mercato della termoregolazione dei sistemi di riscaldamento elettrici per avere il massimo confort e il minor consumo possibile.
Dotato di un ampio display grafico a colori touchscreen da 2,8”, di facile utilizzo grazie al suo menù di navigazione ha le seguenti funzioni:
  • Cronotermostato con fino a 6 fasce orarie programmabili giornaliere
  • Monitorizza e registra i consumi dell’impianto a cui è collegato visualizzando, con ausilio di grafici, il consumo giornaliero, mensile ed annuale
  • Dotato della funzione finestra: se apriamo una finestra per areare il locale con conseguente rapida diminuzione della temperatura interna della stanza, il termostato registra l’anomalia ed interviene il programma “finestra”, e cioè l’impianto resta in stand by per 20 minuti, (il tempo di pausa è programmabile dall’utente), finché quindi la finestra non sarà chiusa e la stanza non perderà più calore, a questo punto l’impianto si accenderà per riportare l’ambiente alla temperatura di confort richiesta dall’utente. In questo modo non si è sprecata energia.
  • Funzione P.I.D.: controllo Proporzionale-Integrale-Derivativo
    Esso è equipaggiato da un dispositivo di controllo proporzionale integrale adattivo che definisce i cicli di riscaldamento secondo il comportamento della temperatura all’interno del locale.
    Il dispositivo P.I.D. minimizza le variazioni di temperatura del locale, assicurando una regolazione molto precisa e aumentando, di conseguenza, il confort e l’economia di gestione.
    Il dispositivo di controllo PROPORZIONALE INTEGRALE determina la percentuale di potenza da erogare al sistema per mantenere la temperatura ambientale impostata dall’utente. In pratica il termostato è dotato di un programma con vari parametri che evita che vi sia un accensione semplicemente on-off dell’impianto con effetto cosiddetto a pendolo, e cioè che la temperatura dell’ambiente continui ad oscillare di 1°/2° C in più e in meno rispetto la temperatura richiesta dall’utente creando così un mancato confort e sprecando moltissima energia.
  • FUNZIONE VACANZA:
    il termostato può essere posizionato in programma vacanza e quindi mantenersi ad una temperatura di risparmio fino a quando l’ambiente non sarà nuovamente abitato e quindi riscaldato. Sarà sufficiente inserire la data di ritorno dalla vacanza perché il sistema si accenda prima in modo da far trovare l’ambiente in perfetto confort
  • Il termostato può essere abilitato controllando la sola temperatura ambiente oppure anche la temperatura del pavimento in uno o due punti.
  • Programmabile in 6 diverse lingue è uno strumento a servizio dell’Utente.



KIT Z-FLOOR
Kit Completo per riscaldamento a pavimento elettrico con controllo elettronico mediante termostato intelligente touchscreen, ideale per l’ambiente bagno, può essere installato anche in colla di posa per riscaldare il pavimento in soli 25 minuti.
Kit di riscaldamento bagno, composto da cavo sottile avente potenza 100 w/m² su rete passo 50 cm per facilitare l’installazione all’interno del massetto o sotto colla di posa, completo di cronotermostato, sonda di pavimento, coda fredda e tubo di protezione in guaina e relativo manuale d’installazione ed uso.


POMPA DI CALORE
La pompa di calore AQUA+ per la produzione di acqua calda sanitaria è una macchina completamente autonoma durante tutto l’anno. L’acqua calda e il risparmio energetico sono garantiti da uno speciale sistema di gestione, da un compressore performante C.O.P. 3.6 e da un sistema di scambio termico avanzato.
Il serpentino frigorifero è avvolto all’esterno del serbatoio con un passo molto stresso, questo permette un notevole scambio termico e un’ottima distribuzione del calore evitando la stratificazione.
La macchina viene fornita completa di un serpentino solare termico integrato nel serbatoio di accumulo da 300 lt.

CONTATTACI PER INFORMAZIONI E PREVENTIVI

Privacy* Dò il consenso al trattamento dei miei dati   
Leggi l'informativa

* Obbligatorio
Enertherm snc

Via F. Cilea 34/36 - 50053 Empoli
info@enertherm.it
Tel. / Fax: +39 0571 590202

CLICCA MI PIACE E AVRAI IL 10% DI SCONTO

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione (vedi Policy);    -    Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies OK